header
Home Email Stampa
la citta
il comune
bullet LA SCHEDA
bullet IL DONO DELLA VITA
bullet COMUNITA' PARROCHIALE
bullet AVIS
bullet PROLOCO
bullet UNIVERSITÀ 3.A ETÀ
bullet GALLERY
bullet COME RAGGIUNGERCI
bullet ELENCO TELEFONICO
il comune
il comune
il comune
bullet AMMINISTRAZIONE
bullet ATTI DI GOVERNO
bullet BANDI
bullet ALBO PRETORIO
bullet AVVISI
bullet STEMMA
bullet SETTORI
bullet MODULISTICA
il comune
aree tematiche
il comune
bullet CULTURA
bullet POLITICHE SOCIALI
bullet SPORT
bullet SERVIZIO CIVILE
bullet PSA
Varie
il comune
il comune
bullet UTILITY
bullet SVAGO
bullet ELEZIONI
bullet VARIE
il comune


 
 
 






  Posta Elettronica Certificata



Ammiistrazione Trasparente



Albo Pretorio online

Pubblicazioni Matrimonio



Bandi di Gara



Servizi al Cittadino



Delibere CC e GC



Calcola la tua IMU ONLINE



DISTRETTO SOCIO SANITARIO 3


Menu Veloce



Home | Contatti | Archivio Pubblicazioni | Indietro Cerca:
 


News del 14-03-2009

CALAMITA' - COMITATO CITTADINO
Un Comitato spontaneo formato da imprenditori agricoli, braccianti, artigiani, commercianti, industriali studenti e normali cittadini si sono ritrovati a Varapodio alla presenza dell’Amministrazione Comunale per protestare contro la Provincia e la Regione per lo stato di abbandono in cui versano le strade provinciali e per la chiusura di alcune importanti vie di comunicazione prima fra tutte la provinciale Varapodio- Amato nel tratto relativo al ponte Marro. I convenuti non sono riusciti a spiegarsi come mai a distanza di tre mesi non sono stati avviati i lavori per la ricostruzione dei ponti crollati, ma soprattutto non si spiegano come mai la viabilita’ alternativa si trova in condizioni di assoluto disastro con grave incolumita’ per i cittadini che vi transitano, in quanto costretti a fare delle gincane per via dei crateri che trovano lungo il percorso, per gli alberi che minacciano il crollo da un momento all’altro e per gli smottamenti e le frane che accompagnano il viaggiatore lungo il suo percorso. Fino ad oggi hanno assistito solo ad annunci e proclami senza alcun intervento degno di nota. Si parla di un miliardo e duecento milioni di euro stanziati dal Governo e dalla Regione per la calamita’, pero’ i cittadini continuano a subire ingenti danni sia in termini di spese aggiuntive che di perdita di tempo. La calamita’ meteorologica pare sia terminata pero’ il territorio si trova ancora in stato di continua emergenza. Fatta questa debita premessa - CHIEDONO - alla Provincia e per conoscenza al Commissario straordinario per l’emergenza, di intervenire immediatamente per ripristinare tutta la viabilita’ provinciale e la relativa messa in sicurezza, onde scongiurare danni irreparabili ai cittadini di tutto il territorio. Qualora perdurasse lo stato di abbandono si rivolgeranno alla Procura della Repubblica per accertare tutte le responsabilita’ nei confronti di chi avrebbe dovuto eseguire l’ordinanza Ministeriale del 16/01/09 per mettere in sicurezza i cittadini e ripristinare lo stato dell’arte dei luoghi danneggiati. VARAPODIO 14/03/2009
 




gost


 
ilcomune
gost gost gost
bullet NEWS
bullet EVENTI
bullet NUMERI UTILI
bullet VIDEO
bullet LINKS UTILI
bullet Mappa del Sito  
bullet Libro degli Ospiti  
bullet Scrivici un messaggio  
bullet VOTA QUESTO SITO  
bullet Webcam P. S. Stefano  
 
SONDAGGI

bullet Sei d'accordo sull'abolizione delle provincie ?

gost gost gost
gost
guestbook
gost
forum
gost
Meteo
gost
Gemellaggio Cobram
gost
Regione Calabria
Servizio Civile
gost
Provincia Reggio Calabria
gost