header
Home Email Stampa
la citta
il comune
bullet LA SCHEDA
bullet IL DONO DELLA VITA
bullet COMUNITA' PARROCHIALE
bullet AVIS
bullet PROLOCO
bullet UNIVERSITÀ 3.A ETÀ
bullet GALLERY
bullet COME RAGGIUNGERCI
bullet ELENCO TELEFONICO
il comune
il comune
il comune
bullet AMMINISTRAZIONE
bullet ATTI DI GOVERNO
bullet BANDI
bullet ALBO PRETORIO
bullet AVVISI
bullet STEMMA
bullet SETTORI
bullet MODULISTICA
il comune
aree tematiche
il comune
bullet CULTURA
bullet POLITICHE SOCIALI
bullet SPORT
bullet SERVIZIO CIVILE
bullet PSA
Varie
il comune
il comune
bullet UTILITY
bullet SVAGO
bullet ELEZIONI
bullet VARIE
il comune


 
 
 






  Posta Elettronica Certificata



Ammiistrazione Trasparente



Albo Pretorio online

Pubblicazioni Matrimonio



Bandi di Gara



Servizi al Cittadino



Delibere CC e GC



Calcola la tua IMU ONLINE



DISTRETTO SOCIO SANITARIO 3


Menu Veloce



Home | Contatti | Archivio Pubblicazioni | Indietro Cerca:
 


News del 21-10-2011

VARAPODIO-COBRAM Riscoprire le proprie radici per guardare insieme al futuro
Si è conclusa con straordinario successo la bisettimanale dedicata allo scambio culturale fra i nostri studenti della scuola media e alcuni provenienti dalla città di Cobram (Australia). Fortemente voluto dall’Amministrazione comunale, giunta il 1 ottobre, la delegazione composta dal presidente del “Cobram Italfest” Giovanni Germanò, dal sindaco di Moira Share Ed Cox accompagnato dalla gentile consorte, dalla dirigente scolastica Vicki Nolen, dal Direttore Amministrativo  Gery Arnold insieme alla moglie e da un gruppo di studenti australiani, alcuni dei quali figli di emigrati varapodiesi. All’arrivo, ad accoglierli presso la sede municipale, è stato il sindaco on. Guglielmo Rositani, il suo vice Orlando Fazzolari, i consiglieri Rocco Longo, Filippo Bagnato, Natale Scigliano, Eleonora Vinaccia, Giuseppe Corso, il dirigente del locale Istituto comprensivo Pietropaolo Meduri e numerosi cittadini.
Questa “visita”, è il caso di ricordare, rientra nel programma di scambi a suo tempo predisposto per promuovere le relazioni culturali, turistiche e commerciali con l’Australia e, in modo particolare, con la cittadina di Cobram, 6000 abitanti di cui almeno 1000 con “radici” varapodiesi, gemellata dal 2005 con il Comune di Varapodio. Un’iniziativa, inoltre, intrapresa per rinsaldare il profondo legame che unisce gli emigrati al loro paese di origine. L’anno scorso, infatti, una delegazione locale composta da studenti accompagnati da 2  consiglieri comunali è stata ospitata per circa 20 giorni in Australia dove, gli studenti hanno avuto modo, tra l’altro, di effettuare un corso di studi presso la locale scuola. Un ‘esperienza irripetibile, quella vissuta dai giovani varapodiesi, accolti dai tantissimi paesani di Cobram e Melbourne in modo a dir poco eccezionale.
I giovani australiani, come da programma, hanno seguito un ciclo di lezioni presso la scuola media “Raffaele Sammarco”. Insieme agli altri membri della delegazione hanno partecipato ad un ricco programma di escursioni e manifestazioni organizzate dall’Amministrazione comunale. Ecco le più salienti:
 -   visita del paese e delle principali attività economiche( fabbrica Incal e Copam  per la trasformazione agrumi; panificio Macheda etc.)
-    escursione nei monti di Zervò e alla tonnara di Palmi.
-    visita nelle città di Tropea; Taormina e Reggio Calabria.
-    Nel corso del soggiorno la delegazione ha dedicato una visita ai defunti presso il cimitero comunale.
Il rapporto instaurato con i varapodiesi è stato come di un ritorno  a casa e i ragazzi stessi, così come gli accompagnatori, si sono detti entusiasti del nostro Paese e di ciò che gli ha saputo trasmettere.
Trascorsi in fretta i 14 giorni previsti, la commozione l’ha fatta da padrona e nell’aula consiliare i saluti si sono trasformati nella promessa di un presto ritorno.
A tutta la delegazione è stata offerta una targa ricordo ed altri regali simboli della città e la stessa Delegazione ha fatto dono di targhe e doni sia come comitato Italfest che come Comune di Moira Share.
Alla fine della cerimonia tutta la delegazione si è spostata al ristorante per una cena di gala dove a fare da madrina è stata invitata  Miss Italia 2011, Stefania Bivone.
La serata si è conclusa in piazza San Nicola dove i ragazzi hanno partecipato ballando e divertendosi al concerto di Mimmo Cavallaro e i Taranta project.

Dell''evento è stata data ampiamente notizia sia sulla carta stampata che in alcune edizioni del tg3 Rai Calabra.


Clicca per vedere le foto


 




gost


 
ilcomune
gost gost gost
bullet NEWS
bullet EVENTI
bullet NUMERI UTILI
bullet VIDEO
bullet LINKS UTILI
bullet Mappa del Sito  
bullet Libro degli Ospiti  
bullet Scrivici un messaggio  
bullet VOTA QUESTO SITO  
bullet Webcam P. S. Stefano  
 
SONDAGGI

bullet Sei d'accordo sull'abolizione delle provincie ?

gost gost gost
gost
guestbook
gost
forum
gost
Meteo
gost
Gemellaggio Cobram
gost
Regione Calabria
Servizio Civile
gost
Provincia Reggio Calabria
gost